Tutor

Quest’anno ho fatto una cosa nuova: il tutor in barca a vela ai due bimbi ed alla loro famiglia che vedete in foto. E’ stata una esperienza particolare e nuova per me, che non ho figli o nipoti. E mi è piaciuta!

Ho trovato bello poter trasmettere quello che so, e sopratutto, quello che sono ad altre persone, in particolare a due spugne assetate di sapere.

Ho trovato la tenerezza dei gesti che due bambini ti sanno regalare. E scoperto che i bambini sono lo specchio dei genitori, ed in questo caso un’immagine meravigliosa.

Come era inevitabile, ho anche fatto qualche considerazione sulla mia scelta (forse) di non avere figli che ancora condivido, ma con qualche tentennamento. Farò lo zio, vero o finto, più spesso, di questo ne sono sicuro. Ho molta pazienza con i bambini, e li tratto da pari e questo loro lo sentono e lo apprezzano. Non faccio le vocine e non racconto loro cazzate, me la cavo con delle omissioni se serve. E’ anche una prova di quanto quello che mi chiedono lo possiedo, perché la semplicità è sinonimo di conoscenza.

Alla fine sono loro ad avermi insegnato più di quanto io ho fatto a loro, e ad avermi regalato una vacanza diversa.

Una risposta a “Tutor”

Rispondi