All is lost (il film)

Ho appena finito di vedere “All is Lost”, quasi un film muto. Quelle mani che si incontrano sono un sollievo. Mani che hanno fatto arrivare il protagonista vivo fino a quel momento facendo delle cose. Un film sulla tenacia di vivere e sull’importanza di saper fare delle cose manuali, artigianalmente. Oggi, per caso e dopo tanto tempo, ho fatto delle cose da elettricista in casa e ne ho ricavato soddisfazione. Dovrei ascoltarmi di più 🙂

Rispondi