Dance

cosa farai quando finirà?

Di una fine che vale tutto il film, molto bello. La reclusione in uno spazio angusto, la follia padrona della quotidianità, il desiderio di qualcosa di nuovo, e l’amore, come sempre ovunque. Beh ogni volta riesco a proiettare le cose che vedo su questa quotidianità così strana. Anche se dopo un mese anche questa stranezza ci sta diventando familiare.

A chi mi chiede come sto rispondo che sono sereno, ed in effetti lo sono davvero. Non so se il mio lavoro resterà lo stesso, o se ne avrò uno nell’imminente futuro, ma questo non mi angoscia. Sicuramente non so fare previsioni su quello che succederà.

Non so quando, ma so che vorrò danzare per assaporare di nuovo tutto quello che c’è fuori.

Certo è che anche la musica avrà un sapore diverso, è sempre stata magica, ma un ballo sotto le stelle finalmente viste senza il contorno di una finestra saprà regalarmi emozioni solo messe da parte per adesso

E come in questo film la musica partirà in sottofondo e le gambe inizieranno a muoversi da sole seguendola, e sarà bellissimo.

Rispondi