Mestieri

Sedia da barbiere

Impara un mestiere e mettilo da parte! Questo vecchio adagio ha per me un significato profondo. Amo fare le cose, osservarle, impararle e farle mie. E negli anni ne ho imparate tante. A volte, come per la cucina, tra il tempo in cui osservavo e quello in cui praticavo sono passati anni. Ed è stato bello scoprire come avevo appreso e fatti miei gesti vista nelle mani di mia madre. In altre, come per la vela, osservazione e pratica sono sempre state in rapida sequenza. Per gli impianti elettrici invece, questa volta con mio padre, il processo è stato opposto: provavo, sbagliavo (poco a dire il vero) ragionavo in solitudine e poi mio padre mi mostrava e spiegava come avrei dovuto fare.

Mi piace fare con le mani, a volte guidate dalla mente, a volte libere di muoversi. E nel secondo caso, è proprio bello stupirsi della grazia che sanno esprimere.

Mi manca fare, come mi mancano tante altre cose di una vita passata che tornerà diversa da prima, nuova, rinata.

Una risposta a “Mestieri”

Rispondi